“Scivolo”, Romanzo di Athos Ganassi. Recensioni estive ed eventi (dati forniti dall’ufficio stampa Carnai Editore)

Per gentile tramite di Gilda Savattari, capo ufficio stampa Carnai Editore, pubblichiamo per estratto alcune delle recensioni di Scivolo di Ganassi Athos, nonchè una sintesi degli eventi cui l’autore ha partecipato o in cui è stato menzionato nel mese di luglio 2010.

“…Ganassi è indiscusso ambasciatore della letteratura nel mondo: con Scivolo riparte la storia del romanzo” (Rocco La Grata, sole 24 ore – 3 luglio 2010)

… Il suo talento è solare, ferreo, disarmante. La sua voce è granitica, virile; il suo gesto intrepido, il passo ardimentoso, implacabile, severissimo” (Sabina Rumenti, Corriere della Sera – 10 luglio 2010)

“… Dopo Scivolo non riuscirò a leggere altri libri che non siano di Athos Ganassi” (Fulvia Berrettin, La Repubblica – 15 luglio 2010).

“… E’ lecito pensare che Scivolo rappresenti un punto fermo, e non più ripetibile, della storia della letteratura, dopo Dante, Cervantes, Shakespeare” (Marino Lo Fumo, La Stampa – 20 luglio 2010)

“.. Da oggi qualunque parola scritta sarà debitrice di Scivolo. Gli scrittori a venire saranno tutti nani assisi sulle spalle di Ganassi” (Gustavo Forchettari, Corriere della Sera– 25 luglio 2010).

6 luglio 2010 – Pesco Novarico (PA). Athos Ganassi ospite d’onore della 5° Giornata di sensibilizzazione per la tutela del picchio muraiolo di Jesi.

9 luglio 2010 – Milano, Teatro alla Scala.  Nel suo intervento al congresso nazionale Qualità e Tipicità dei semilavorati chimici della cucina mediterranea d’entroterra, Mario Q. Visdepopulo, editor di Carnai Editore e artefice del fenomeno Ganassi, ha dichiarato: “Sogno un mondo pieno di Ganassi”.

19 luglio 2010 – Roma, Palazzo Montecitorio, sala gangheri e logografi. Athos Ganassi testimonial del primo simposio mondiale per la proliferazione del Merlo acquaiolo di Clusone.

22 Luglio – Milano, Palazzo Affari, sala giureconsulti.Scivolo di Athos Ganassi getta una luce di speranza sul futuro della letteratura”. Così si è espresso Modesto Padellari, Presidente Cda Carnai editore, in occazione della Conferenza Nazionale per la riforma del regolamento di polizia mortuaria e sull’anagrafe delle salme cremate.

23 luglio – Bagni Vecchi di Mondovì (CN). Taglio del nastro per la prima oasi del Beccofrusone molisano. Athos Ganassi e l’attore Veniero Bagnacani leggono brani tratti da Scivolo.

24 luglio – Piane Basse di Polesine (CA). Al raduno nazionale della Brigata alpina Julia, Battaglione Val Cismon, cerimonia di conferimento del premio “Montagna in cammino”: proclamato vincitore Athos Ganassi con il romanzo Scivolo. Premio consegnato personalmente da Modesto Padellari, segretario nazionale dell’associazione Usi e costumi delle valli del Barganett e Presidente Cda Carnai editore.

25 luglio – Dossi di Darsena di Vigevano (MI). Athos Ganassi dichiara pubblicamente di aver destinato l’8 per mille all’Ente per la Protezione dello Zigolo strillone di Val d’Ossola.

27 luglio – Sala congressi Parabiago (MI). In occasione delle 34° giornata della Pastorizia, Modesto Padellari, Presidente Cda Carnai editore, illustra le novità editoriali Carnai e il nuovo progetto “Sulla rotta di Scivolo”.

29 luglio – Milano, Palazzo Affari, sala Giureconsulti. Prolusione di Athos Ganassi al Congresso annuale del Consorzio di tutela del Ciuffolotto spadone tifernate.

30 luglio – Milano Galleria di Piazza Duomo. Mario Q. Visdepopulo, editor di Carnai Editore e artefice del fenomeno Ganassi, presenta Scivolo di Ganassi al 98° raduno degli operatori informatici della distribuzione parafarmacologica veterinaria. Saggio canoro del tenore Aniello D’elkan, consigliere Cda Carnai editori, che eseguirà brani tratti dal Principe Igor di Rimskij Korsakov, senza accompagnamento.

31 luglio – Gornja Radgona (SLO). La copertina di Scivolo è il logo della 5° giornata di sensibilizzazione contro l’estinzione dello Sparviere mozzone di Sassari.

Da “Visto” del 31 luglio: “Scivolo in spiaggia”. Hanno scelto Scivolo per le loro vacanze estive: Gruppo Futuro e Libertà per l’Italia, Gruppo Italia dei Valori, Gruppo Lega Nord padania, Gruppo Partito Democratico, Gruppo Popolo della Libertà, Gruppo Unione di centro, Gruppo Misto Alleanza per l’Italia, Gruppo Misto Liberal democratici Maie, Gruppo Misto Minoranze Linguistiche, Gruppo Misto Movimento per l’Autonomia, Gruppo Misto Noi Sud Lega Sud Ausonia, Gruppo Misto Repubblicani regionalisti, Gruppo Misto democratico Residuale della rimanenza.

(nella foto: esemplare di Ciuffolotto spadone tifernate)

Annunci

26 risposte a ““Scivolo”, Romanzo di Athos Ganassi. Recensioni estive ed eventi (dati forniti dall’ufficio stampa Carnai Editore)

  1. Impressionante. Quest’uomo non ha un attimo di pace.

  2. Voci bene informate danno per certa la presentazione, nell’ambito della serata di celebrazione del riconoscimento di specie protetta all’Anatra Orsina dell’Appennino Centro-Meridionale -serata che avrà luogo a Vilminore di Scalve (BG) domani sera 14 Agosto 2010-, della nuova collana editoriale “ScivolAzioni”; l’annuncio dovrebbe essere dato da Modesto Padellaro, Presidente CdA Carnai Editore, anfitrione della serata.

  3. Ci sarebbero anche queste dichiarazioni:

    “Applicando l’insegnamento di mia zia Marina, vi dico che Scivolo è di gran lunga il miglior libro che l’Italia possa avere nei suoi centocinquant’anni di storia”. Silvio Berlusconi, Presidente del Consiglio dei Ministri, 14 luglio 2010, Cologno Monzese, alla celebrazione per i trent’anni dalla messa in onda di Lady Oscar

    “Le roman d’une ame; la constatation de l’absurdité du monde; l’incomunicabilité entre les etres humains, qui conduit à la solitude. Le point de non-retour de la littérature universelle.” George Simenon, Café Crever La Bulle, Pigalle, Paris

  4. «Today there’s a new milestone on the path of world literature; it was established by Athos Ganassi with his debut book: “Scivolo”»
    The Writer’s Herald, San Francisco

  5. Paolo Colagrande è un grande!
    Anche i commentatori non sono male.
    La storia di Ganassi meriterebbe la pubblicazione.
    Un saluto ferragostano a tutti.

  6. mi è testè arrivata, da San Francisco, la scansione della pagina da cui proviene la citazione che ho postato in precedenza: The Writer’s Herald

  7. The writer’s Herald dice la verità. Del resto la stampa estera è sempre più obiettiva, non soffre le pressioni del marketing editoriale. L’articolo è sfuggito perfino all’ufficio stampa Carnai, grazie Cecilio. Sono molto felice, per il Ganassi. Speriamo che un giorno possa venirci a trovare.

  8. Buon ferragosto anche a te Mirella, e grazie anche a nome di Athos. Buon ferragosto a tutti, in anticipo, che poi magari mi dimentico.

  9. Ancora dalla rassegna stampa di Scivolo di Athos Ganassi (per cortese tramite di Gilda Savattari, capo ufficio stampa Carnai).
    “… Scivolo, ormai unanimemente eletto dalla critica e dai lettori il capolavoro del controesodo, è più avvincente de L’isola del tesoro, più avventuroso de IPirati della Malesia, più passionale di Madame Bovary: è un palazzo che brucia in città, una lama sottile, una scena al rallentatore, una bomba all’hotel, una finta sul ring, una fiamma che esplode nel cielo”. (Alcide Cadenazzi, Corriere della sera)

  10. Cosa dire fratelli?

  11. ‘sto Athos si è rivelato proprio una meravigliosa creatura

  12. E Alcide Cadenazzi copia la Nannini.
    Abbia il coraggio di plagiare fino in fondo e dica che “Scivolo” è un gelato al veleno.
    (Gianmaria Bovinelli, Scrittori di oggi, di ieri e di domani)

  13. “… La cosa più straordinaria di Athos ganassi è che da lui possiamo aspettarci ancora tanto: avrà storie nuove da raccontarci, un nuovo senso della vita da insegnarci, parole nuove da cercare quando viene sera
    e cento ponti da passare e far suonare la ringhiera”.
    (Niccolò Scarafà, Corriere della Sera, “Ganassi, il suo ieri, il suo oggi e il suo domani”)

  14. “…sulla produzione letteraria dei nostri tempi soffia il ghibli della casualità,
    fra odalische inflazionate e passioni simulate per difenderci dall’aridità è arrivato Athos Ganassi”.
    (Serafino Cambrelle, La Stampa, “Con ganassi c’è ancora speranza di sognare”)

  15. ” … Ganassi avrà sorrisi sul nostro viso come ad agosto grilli e stelle, un sole che si uccide e pescatori di telline e neve di montagne e pioggia di colline, giochi elettronici e sassi per la strada, ricordi di ombrelli e chiavi da scordare e soprattutto un legnetto di cremino da succhiare. Insomma bentornata letteratura!” (Gianni Morante, Dimensione geometra, luglio 2010)

  16. “… Attraverso Scivolo, Ganassi ci insegna che la vita è come la marea, ti porta in secca o in alto mare”. (Francesco de Sanctis, Motoamica, giugno 2010)

  17. Leggi Ganassi e torni a sentire gli spigoli di quel coraggio mancato che rendono in un attimo il tuo sguardo più basso e i tuoi pensieri invisibili, leggi Ganassi e torni a contare i giorni che sapevi non ti sanno aspettare, hai chiuso troppe porte per poterle riaprire, devi abbracciare (anche) ciò che non hai più.
    (Lucia Boidani Cose di casa, luglio 2010)

  18. “…C’è qualcosa di insondabile nella prosa di Ganassi, forse è sofferenza: perché i pugni presi a nessuno li ha mai resi e dentro fanno male ancor di più”
    (Juri Palazzolo, Rivista italiana per il risanamento delle murature umide, 2010)

  19. Scivolo di Athos Ganassi è un viaggio fermo in biglietteria fissato per scappare via dalle barriere che si alzano, è un racconto inedito da leggerci negli occhi aprendoli. Lo inizi e poi non riesci a smettere perché è impossibile fermare un asteroide quando è in transito.
    Veronica Della Torre Animali & Co. Giugno 2010

  20. “… Quando finisci di leggere Ganassi ti senti un nodo nella gola, ti senti un buco nello stomaco, ti senti un vuoto nella testa, e non ti basta più un amico e non ti basta più distrarti e non ti basta bere da ubriacarti e non ti basta ormai più niente”
    (Luigi Settembrini, inserto D, di Quattroruote)

  21. “Amo Ganassi perchè arriva dalla gente, entra nelle case e ci parla direttamente”
    (Yuri di Finzio, L’informatore Fitosanitario)

  22. “Amo Ganassi, perchè arriva dalla gente, entra nelle case e ci parla direttamente”
    (Yuri de Finzio, Almanacco Fitosanitario -Agosto 2010)

  23. Di Scivolo si può dire, in tutta onestà, che è un libro supremo. Non è un giudizio o un’opinione, è una constatazione, un dato di fatto. E come altri libri supremi si apre al lettore e si lascia decifrare solo in uno stato di massima attitudine, vale a dire di attitudine alla ricezione e di dignità di ricezione. Cercate quello stato e leggetelo, mi darete ragione. Se non fosse così sono pronta a spedirvi l’importo versato per l’acquisto.
    (Bernardina di Tommaso, speciale Italia di Österreichischekunstundliteraturvierteljährlichen, luglio 2010)

  24. c’è stato un disguido nell’inserimento del mio commento, è venuto fuori che non era stato correttamente postato -il primo- e, nel dubbio di averlo perso, ho deciso di ripostarlo (tra l’altro riportando in maniera corretta sia il cognome del giornalista che il titolo della rivista da cui è tratta la citazione) me ne scuso pubblicamente con tutti

  25. son bastevolmente preoccupato: dove siete finiti tutti quanti?
    a far provvista di legna per l’inverno che si avvicina?
    a passar pomodori per metter via vasetti d’estate da gustar nei tempi bui e freddi?

  26. Quando c’è silenzio vuol dire che ci sono grandi progetti. Qualcosa di succulento che bolle in pentola.
    Insomma è ufficiale: Scivolo diventerà Film, ma prima ancora musical. Cast d’eccellenza.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...